La Protezione Civile Siamo Noi

L’iniziativa “La Protezione Civile Siamo Noi” nasce nel 2010 all’interno del progetto “Giovani all’Arrembaggio” promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato di Modena (oggi CSV Terre Estensi ODV) per sensibilizzare e comunicare ai giovani il mondo del Volontariato.

Lo scopo dell’iniziativa è di accrescere la cultura del volontariato, della solidarietà, della prevenzione e della sicurezza attraverso la capillare opera di educazione e sensibilizzazione, oltre a potenziare le realtà del Volontariato locale che operano nell’ambito della Protezione Civile, e quindi determinare una migliore efficacia futura dell'azione specifica del volontariato.

In particolare si vuole fare emergere tutte le potenzialità e le ricchezze che le associazioni sono in grado di esprimere, e informare e sensibilizzare la società sulla cultura della prevenzione e della sicurezza.

Dalle poche associazioni che hanno dato vita al primo campo a Finale Emilia nel Marzo 2010, all’ultima edizione realizzata nel 2022 si sono aggiunte tante realtà di Volontariato di Protezione Civile da tutta l’Area Nord della Provincia di Modena.

Il progetto si articola in diverse azioni che vengono sviluppate da Settembre a Maggio dello stesso anno scolastico:

    1. Colloqui con le scuole per promuovere il progetto all’interno dei POF scolastici e per calendarizzare gli incontri in aula (a cura del CSV Terre Estensi ODV)

    2. Incontri progettuali della rete per organizzare gli interventi nelle scuole attraverso la produzione di video, materiale informativo e attività interattive;

    3. Percorso in aula con i Volontari:
      Gli interventi in aula costituiscono un’azione di informazione e sensibilizzazione al Volontariato di Protezione Civile.
      Negli interventi in aula nelle classi quinte infatti, i volontari propongono un questionario per valutare le conoscenze degli studenti in materia di Protezione Civile, per poi raccontare le proprie esperienze personali, viene infine consegnato materiale informativo con tutti i recapiti delle Organizzazioni presenti sul territorio ed il modulo di adesione al campo.

    4. Il Campo di esercitazione pratica:
      Il campo si sviluppa durante l’intero fine settimana, utilizzando come sede delle aree di emergenza indicate dal piano Comunale di Emergenza del comune ospitante.
      Le attività previste intendono riprodurre le diverse fasi di un intervento di emergenza di Protezione Civile, dall’arrivo della colonna mobile al luogo del evento calamitoso, ’allestimento del campo base con tende pneumatiche e ministeriali, per proseguire con esercitazioni pratiche sulle attività di rischio idraulico, antincendio boschivo, ricerca dispersi con le unità cinofile, interventi di soccorso sanitario ed interventi di soccorso in caso di incidente stradale o incendio.
      Gli studenti sono sempre affiancati dai volontari che insegnano loro cosa fare e come comportarsi in ogni situazione al fine di formare giovani consapevoli dei rischi presenti sul nostro territorio e in grado di fronteggiarli e operare concretamente.

Gli Istituti Scolastici

Al progetto aderiscono tutte le 4 scuole superiori del distretto:

  • Istituto Superiore Statale “Galileo Galilei” – Mirandola

  • Istituto di Istruzione Superiore “G. Luosi” – Mirandola

  • Istituto Tecnico Agrario Statale “Ignazio Calvi” – Finale Emilia

  • Liceo Scientifico Statale “Morando Morandi” - Finale Emilia

Le Edizioni dell'Iniziativa

Le Organizzazioni di Volontariato

Partecipano al progetto tutte le Associazioni e i Gruppi di Volontariato di Protezione Civile che operano nell’Unione Comuni Modenesi Area Nord:

  • Pubblica Assistenza - Croce Blu di Mirandola ODV

  • Pubblica Assistenza – Croce Blu di Camposanto

  • Comitato Locale Croce Rossa Italiana di Finale Emilia

  • Corpo Guardie Ecologiche Volontarie della Provincia di Modena – Sezione Area Nord

  • Guardie Ecologiche Volontarie di Legambiente – Area Nord

  • Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Cavezzo

  • Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Camposanto

  • Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Concordia Sulla Secchia

  • Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Finale Emilia

  • Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di San Possidonio

  • Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di San Prospero


Hanno invece fatto parte del progetto in precedenti edizioni:

  • ANPAS - Croce Blu di Cavezzo

  • ANPAS - Croce Blu di San Felice s/P., Medolla e Massa Finalese

  • ANPAS - Croce Blu di San Prospero

  • GSC CUD VPC - Unità Cinofili di S. Felice s/P.

Enti Locali ed Altri Soggetti

  • Tutti i comuni dell’Area Nord che a turno ospitano la sede del campo di Protezione Civile.

  • La Consulta Provinciale del Volontariato di Protezione Civile di Modena con materiali, mezzi e personale specializzato.

  • L’Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna con ulteriori mezzi e materiali.

  • I Distaccamenti Volontari dei Vigili del Fuoco di Mirandola e Finale Emilia per le loro attività e scenari.