Aree di emergenza

In caso di eventi calamitosi, può essere necessario istituire delle aree per assicurare la salvaguardia della popolazione, queste si dividono in:

Aree di Attesa - aree non soggette a rischio, dove la popolazione riceve le prime informazioni sull'evento e i primi generi di conforto.

Aree di Accoglienza - aree sicure i cui vengono allestite strutture (o sono già presenti) per il ricovero temporaneo della popolazione che, a causa dell’evento, ha dovuto allontanarsi dalla propria abitazione.

Aree di Ammassamento - aree in grado di ricevere mezzi, materiali e personale delle colonne mobili in grado di fronteggiare l’evento sul territorio.

Gli Edifici Strategici invece, sono edifici che, in caso di eventi calamitosi, garantiscono il funzionamento delle varie funzioni del Sistema di Protezione Civile.

In particolare il Centro Operativo Comunale(C.O.C.) viene attivato in previsione di un evento, o al verificarsi dello stesso, e ha la funzione di coordinare le attività di soccorso e superamento dell’emergenza all'interno del territorio comunale.

Il Centro Operativo Misto (C.O.M.) ha le stesse funzioni del C.O.C., ma su un territorio che comprende più comuni.

QUANDO DIRIGERSI ALLE AREE?

In caso di EVENTO SENZA PREAVVISO (es. Terremoto) dirigersi verso l’Area, senza attendere le istruzioni delle Autorità.

In caso di EVENTO CON PREAVVISO (es. previsione di Alluvione) dirigersi verso l’Area indicata dal Sindaco tramite avvisi diramati con altoparlanti dalla Polizia Municipale, dai Volontari di Protezione Civile, dal Sito Web e dagli account Facebook, Twitter e Google+ del Comune di Finale Emilia.

Dove sono queste aree?